Home Olimpiadi Kjetil Jansrud vince il SuperG olimpico di Sochi
Kjetil Jansrud vince il SuperG olimpico di Sochi PDF Stampa Email
Olimpiadi
Domenica 16 Febbraio 2014 18:48

Kjetil-JansrudKjetil Jansrud vince il SuperG olimpico di Sochi e dopo la medaglia d'argento ottenuta ai Giochi di Vancouver, sale addirittura sul gradino più alto del podio interpretando al meglio il tracciato disegnato dall'allenatore dei francesi Patrice Morisod. Al secondo posto si piazza il sorprendente americano Andrew Weibrecht, con un ritardo di 30 centesimi da Jansrud.

Quattro anni dopo il SuperG delle Olimpiadi di Vancouver, Weibrecht, partito con il pettorale numero 29, si supera nuovamente nell'evento olimpico. Terzi a pari merito un immortale Bode Miller (alla sesta medaglia olimpica in cinque differenti Olimpiadi) e il canadese Jan Hudec, staccati di 53 centesimi, mentre l'Austria rimane a bocca asciutta col quinto posto di Otmar Strideinger e il sesto di Max Franz.

Il grande sconfitto di questa gara è comunque Aksel Lunìd Svindal, che finora in questa Olimpiade ha raccolto solo piazzamrenti, oggi settimo. Svindal, in testa alla classifica di Coppa del Mondo sia in Libera che in SuperG, vede a questo punto ridotte al lumicino le sue sparanze di tornare da Sochi con una medaglia. Dovrà cercare di tirare fuori il meglio di sé in Gigante, una specialità che quest'anno non lo ha visto fra i protagonisti (miglior risultato il quarto posto ottenuto in ottobre a Soelden).

Giornata senza soddisfazioni anche per il quartetto azzurro. Una innocua scivolata dopo due porte ha tolto di gara Christof Innerhofer. Il campione di Gais, alla ricerca della terza medaglia dopo l'argento in Ddiscesa e il bronzo in Supercombinata, si è inclinato nella prima curva a destra e lo sci gli è partito verso l'esterno facendolo uscire dal tracciato.

Un peccato perchè Inner era ben motivato a compiere un'altra impresa che lo avrebbe fatto diventare il primo sciatore italiano nella storia a salire sul podio in tre gare nella stessa Olimpiade. Il migliore è stato così Peter Fill, ottavo con un ritardo di 71 centesimi dal vincitore, mentre Dominik Paris è finito sedicesimo e Werner Heel diciottesimo.   

Nella foto: Kjetil Jansrud.

Ordine d'arrivo SG maschile Sochi (Rus):

RankBibFIS CodeNameYearNationTotal TimeDiff.FIS Points
1 21 421483 JANSRUD Kjetil 1985 NOR 1:18.14 0.00
2 29 530939 WEIBRECHT Andrew 1986 USA 1:18.44 +0.30 4.03
3 22 102271 HUDEC Jan 1981 CAN 1:18.67 +0.53 7.12
3 13 532431 MILLER Bode 1977 USA 1:18.67 +0.53 7.12
5 15 54005 STRIEDINGER Otmar 1991 AUT 1:18.69 +0.55 7.39
6 14 53817 FRANZ Max 1989 AUT 1:18.74 +0.60 8.06
7 16 421328 SVINDAL Aksel Lund 1982 NOR 1:18.76 +0.62 8.33
8 8 292455 FILL Peter 1982 ITA 1:18.85 +0.71 9.54
9 34 150398 BANK Ondrej 1980 CZE 1:19.11 +0.97 13.03
10 6 103612 PRIDY Morgan 1990 CAN 1:19.19 +1.05 14.11
11 20 192746 THEAUX Adrien 1984 FRA 1:19.35 +1.21 16.26
12 19 511139 KUENG Patrick 1984 SUI 1:19.38 +1.24 16.66
13 24 422139 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR 1:19.44 +1.30 17.47
14 9 534562 LIGETY Ted 1984 USA 1:19.48 +1.34 18.01
15 2 192504 MERMILLOD BLONDIN Thomas 1984 FRA 1:19.53 +1.39 18.68
16 27 291459 PARIS Dominik 1989 ITA 1:19.70 +1.56 20.96
17 26 191964 POISSON David 1982 FRA 1:19.74 +1.60 21.50
17 11 292514 HEEL Werner 1982 ITA 1:19.74 +1.60 21.50
19 5 191740 CLAREY Johan 1981 FRA 1:19.75 +1.61 21.63
19 3 380292 ZRNCIC-DIM Natko 1986 CRO 1:19.75 +1.61 21.63
21 18 50858 STREITBERGER Georg 1981 AUT 1:19.77 +1.63 21.90
22 28 511313 JANKA Carlo 1986 SUI 1:20.01 +1.87 25.13
23 25 530874 GANONG Travis 1988 USA 1:20.02 +1.88 25.26
24 30 102899 OSBORNE-PARADIS Manuel 1984 CAN 1:20.19 +2.05 27.55
24 1 380260 KOSTELIC Ivica 1979 CRO 1:20.19 +2.05 27.55
26 33 481327 TRIKHICHEV Pavel 1992 RUS 1:20.62 +2.48 33.32
27 7 511383 FEUZ Beat 1987 SUI 1:20.65 +2.51 33.73
28 51 700830 ZAMPA Adam 1990 SVK 1:20.95 +2.81 37.76
29 32 561217 KOSI Klemen 1991 SLO 1:21.27 +3.13 42.06
30 37 670058 KOSHKIN Dmitriy 1986 KAZ 1:21.50 +3.36 45.15
31 49 481006 ZUEV Stepan 1988 RUS 1:21.54 +3.40 45.69
32 50 110324 VON APPEN Henrik 1994 CHI 1:21.88 +3.74 50.26
33 40 150495 VRABLIK Martin 1982 CZE 1:22.01 +3.87 52.00
34 42 20324 OLIVERAS Marc 1991 AND 1:22.02 +3.88 52.14
35 35 370022 JENOT Olivier 1988 MON 1:22.20 +4.06 54.56
36 61 700879 ZAMPA Andreas 1993 SVK 1:22.42 +4.28 57.51
37 52 660021 DANILOCHKIN Yuri 1991 BLR 1:22.45 +4.31 57.92
38 39 430429 BYDLINSKI Maciej 1988 POL 1:22.51 +4.37 58.72
39 57 92534 CHONGAROV Nikola 1989 BUL 1:22.59 +4.45 59.80
40 44 670052 KHUBER Martin 1992 KAZ 1:22.60 +4.46 59.93
41 55 90131 GEORGIEV Georgi 1987 BUL 1:22.72 +4.58 61.54
42 53 700868 FALAT Matej 1993 SVK 1:22.81 +4.67 62.75
43 43 700878 BENDIK Martin 1993 SVK 1:23.06 +4.92 66.11
44 48 670037 ZAKURDAEV Igor 1987 KAZ 1:23.13 +4.99 67.05
45 56 110320 CLARO Eugenio 1993 CHI 1:23.31 +5.17 69.47
46 46 170131 FAARUP Christoffer 1992 DAN 1:23.34 +5.20 69.87
47 38 30149 SIMARI BIRKNER Cristian Javier 1980 ARG 1:23.36 +5.22 70.14
48 41 310426 VUKICEVIC Marko 1992 SRB 1:23.88 +5.74 77.13
49 54 30246 BIRKNER KETELHOHN Jorge F. 1990 ARG 1:23.89 +5.75 77.27
50 58 710320 LAIKERT Igor 1991 BIH 1:24.20 +6.06 81.43
51 63 230147 SYKARAS Konstantinos 1984 GRE 1:26.32 +8.18 109.92
52 62 690722 MYTSAK Dmytro 1995 UKR 1:28.51 +10.37 139.35

 

Share on Myspace
 


Altri articoli:

Powered By RacingSki

Pubblica i tuoi annunci

Link

Seguici su twitter!

Global News

Notizie Flash

Sciare a SnowWorld

SnowWorld

Sciare a Les 2 Alpes

Seguici su facebook!

Inserzioni

Pagina facebook

.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza d'uso. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Follow Us