Home Ragazzi/Allievi Concluso il 55° Trofeo Topolino, Italia prima
Concluso il 55° Trofeo Topolino, Italia prima PDF Stampa Email
Ragazzi/Allievi
Domenica 06 Marzo 2016 18:10

Per la quinta volta consecutiva e per la sedicesima volta complessiva l’Italia si impone nel Trofeo Topolino. La squadra azzurra ha totalizzato infatti il miglior punteggio con 140 punti, davanti alla Slovenia (121) e alla Francia (115), mentre il medagliere ha visto trionfare la Slovenia con due medaglie d’oro, una d’argento e due di bronzo.

Al secondo posto la Finlandia (due ori) e al terzo l’Italia, che ha vinto un oro, due argenti e due bronzi.

Le piste della skiarea Alpe Cimbra Folgaria e Lavarone hanno forse tenuto a battesimo gli eredi di Tina Maze e di Kalle Palander, visto che l’Allieva slovena Neja Dvornik e il finlandese Jaakko Tapanainen fra i Ragazzi sono stati gli assoluti protagonisti delle gare trentine, che hanno visto al via oltre 250 atleti in rappresentanza di 40 Nazioni e di quattro continenti.

Neja Dvornik e Jaakko Tapanainen hanno centrato una straordinaria doppietta, imponendosi rispettivamente nello Slalom Ragazzi sulla pista Martinella Nord e nel Gigante Allieve sulla pista Agonistica di Folgaria.

 

 

Per la slovena si è trattato del quarto successo al Topolino, dopo i due acuti siglati dodici mesi fa nella categoria Ragazzi. Il finlandese era invece alla prima esperienza in questa competizione. Le altre due vittorie della giornata conclusiva sono state appannaggio della lettone Germane Dzenifera nello Slalom Ragazze Under 14 e del francese Tony Noraz nel Gigante Allievi, disputato su unica manche a causa della fitta nevicata.

Nella giornata conclusiva del “Topolino” l’alessandrino di Novi Ligure Lorenzo Thomas Bini (Sestriere) e il genovese Marco Abbruzzese (Mondolè Ski Team) si sono classificati secondo e terzo nello Slalom della categoria Ragazzi, scambiandosi le posizioni rispetto al risultato ottenuto in Gigante il giorno prima. La gara è stata appunto vinta dal finlandese Tapanainen, in testa già dopo la prima manche e capace di chiudere con il tempo totale di 1’30”10. Lorenzo Thomas Bini, autore della migliore prestazione nella seconda discesa, ha chiuso a 32/100 dal finlandese, mentre Abbruzzese ha accusato un distacco di 1”86 ed ha realizzato il secondo miglior tempo nella seconda discesa. Quarto il cuneese Edoardo Saracco (Equipe Limone).

 

Nella foto piccola: il podio dello Slalom Ragazzi maschile. Qui sopra, la squadra italiana.

 

Lorenzo Thomas Bini ha dichiarato a fine gara: “Si chiude con due medaglie la mia esperienza al Trofeo Topolino. E’ mancata la vittoria ma non ho nulla da recriminare. Anche oggi ero secondo a metà gara e mi sono ripromesso di attaccare al massimo nella seconda frazione e così è stato, visto che ho stabilito il miglior tempo. Il finlandese però è stato più bravo di me ed ha vinto, in entrambe le giornate. Non dimenticherò mai questa esperienza in uno sport che è la mia grande passione”.

Per Marco Abbruzzese “Un argento e un bronzo nella gara più importante per le categorie giovanili sono un fantastico traguardo. Un’esperienza che mi ha emozionato e che mi ha permesso di tuffarmi in un fantastico universo internazionale. Farò di tutto per poter essere in squadra anche l’anno prossimo per giocarmi altre medaglie”.

Nello Slalom delle Ragazze la lettone Germane Dzenifera ha vinto con il tempo totale di 1’34”46, staccando di 1”50 la svizzera Sarah Zoller e di 1”70 la slovena, Anja Oplotnik. Migliore delle italiane la torinese Giulia Scarabosio (Golden Team Ceccarelli), sesta al termine delle due manche.

 

Lorenzo Thomas Bini, secondo nello Slalom Ragazzi.

 

Nel Gigante degli Allievi il francese Tony Noraz ha saputo interpretare meglio di tutti le insidie della neve fresca, stabilendo il miglior tempo in 58”42 e staccando di 25/100 lo svizzero Joel Lütolf. Terzo ad 89/100 un altro elvetico, Elias Ott. In una classifica molto “corta” il decimo posto del sanremese Francesco Colombi (Equipe Limone) è a soli 31/100 dal podio.

Sicuramente il vincitore dello Slalom di venerdì scorso si attendeva molto di più, ma è stato attardato da un errore a metà del tracciato. Tra le Allieve la slovena Neja Dvornik ha chiuso la gara in 56”27, precedendo per 1”,04 la svizzera Hilma Loevblom e per 1”,54 Barbora Zikova (Repubblica Ceca). La migliore azzurra è stata Chiara Cittone (Ski Team Valsusa), genovese d’origine ma residente a Bardonecchia, che si è classificata diciannovesima, mentre Angelica Bonino (Equipe Limone), ha chiuso al trentanovesimo posto.

Le classifiche:

Scarica questo file (Gigante_Allievi_F_Trofeo_Topolino_05_03_2016.pdf)Gigante Allievi F
Scarica questo file (Gigante_Allievi_M_Trofeo_Topolino_05_03_2016.pdf)Gigante Allievi_ M
Scarica questo file (Slalom_Ragazzi_F_Trofeo_Topolino_05_03_2016.pdf)Slalom Ragazzi F
Scarica questo file (Slalom_Ragazzi_M_Trofeo_Topolino_05_03_2016.pdf)Slalom Ragazzi M

 

Share on Myspace
 


Altri articoli:

Powered By RacingSki

Banner

Pubblica i tuoi annunci

Link

Seguici su twitter!

Global News

Notizie Flash

Sciare a SnowWorld

SnowWorld

Sciare a Les 2 Alpes

Seguici su facebook!

Inserzioni

Pagina facebook

.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza d'uso. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Follow Us