Autodrive Ski Cup, tutto sull'edizione numero 7 Stampa
Senior
Martedì 25 Novembre 2008 08:20

Il Circuito Autodrive Ski Cup, arrivato ormai alla settima edizione, conferma la filosofia che ne ha decretato il successo nelle stagioni passate ed introduce alcune novità che sono state presentate, con la partecipazione di autorevoli ospiti e di tutto lo staff organizzativo, nella manifestazione svoltasi ad Istrana (TV) lo scorso 18 Novembre. Di seguito un'ampia sintesi della presentazione e tutti i dettagli del programma.

 

 


Nato dalla passione di Maico Gallina e di alcuni altri appassionati, il Circuito Autodrive Ski Cup si è evoluto fino a diventare un appuntamento imperdibile per tutti gli atleti del nord-est che vogliono praticare attività agonistica ad alto livello, soprattutto se l'età non più verdissima sbarra la strada all'ingresso nel giro delle Squadre Nazionali. Il successo di questa manifestazione dipende da molti fattori; solo per citarne alcuni: la serietà e la precisione dell'organizzazione, la possibilità di competere in tutte le discipline, il progressivo allargamento delle gare nel numero e nel territorio, dove risultano ormai coinvolti ben quattro Comitati (Veneto, Alpi Centrali, Friuli V.G., Trentino Alto Adige).

 Paolo Giubilato conduce la presantazione di Autodrive 2008.2009.
Nell'ormai tradizionale presentazione di inizio stagione, che si è tenuta presso la base aerea del 51° Stormo ad Istrana (TV) lo scorso 18 Novembre, sono stati ribaditi questi concetti ed è stato ovviamente messo in luce il ruolo fondamentale degli sponsor del Circuito.
Gli Sponsor di Autodrive Ski Cup. 
Alcuni nomi nuovi si sono aggiunti quest'anno ai marchi ormai "affezionati": fra i Main Sponsor, da segnalare l'ingresso di Imafra, che si occupa di pubblicità ed organizzazione di eventi, che si aggiunge a Dynastar-Lange e Perenz. Invariato lo staff organizzativo, composto da Maico Gallina per le pubbliche relazioni, Daniela Arsié per i regolamenti, Vittorio Sovilla per i regolamenti, Andrea Gallina per le classifiche e Silvia Zanini per la comunicazione.
 
Il Colonnello Taricco, Comandante della base aerea di Istrana.
Gli ospiti della manifestazione sono stati, oltre al Comandante della base aerea Colonnello Giandomenico Taricco, il presidente della FISI Provinciale di Treviso Dino Spinelli, il Vicepresidente Regionale Graziano Sonego e Angelo Grammatica, Responsabile Racing di Dynastar-Lange. L'intervista a Spinelli e Sonego, in particolare, ha messo in luce uno degli aspetti tecnici più controversi della stagione 2008-2009, ossia l'abbassamento deciso in FISI delle penalità delle gare, oltre al divieto di disputare più prove della stessa specialità in un'unica giornata, problama questo fortunatamente risolto con opportuna deroga. Tale divieto rischiava ovviamente di mettere in crisi specialmente gli organizzatori di prove veloci, notoriamente più onerose per le difficoltà di gestione e la scarsa partecipazione numerica, che rischiavano così di scomparire a livello zonale.
 
Dino Spinelli e Graziano Sonego della FISI.
Per quanto riguarda il regolamento specifico del Circuito Autodrive, viene eliminata la classifica generale separata per gli slalom giganti in una sola manche, presente nelle scorse stagione, in relazione anche alle nuove disposizioni FISI in materia di penalizzazione gare precedentemente citate. Infine, uno dei momenti più attesi della serata, con il presentatore Paolo Giubilato e tutto lo staff a "svelare" il Calendario 2008-2009: da metà Dicembre a fine Marzo 45 gare con 17 Società organizzatrici di 4 Comitati e premiazione finale fissata per il 10 Maggio 2009. A concludere la serata un ricco buffet e, ovviamente, un arrivederci sulle piste.

Vai al Calendario  

 

 


Altri articoli:

Powered By RacingSki

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza d'uso. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information
Follow Us